E il vasto porto oscilla dentro un ritmo
affaticato/

Hai la testa in mongolfiera
e un occhio a levante.
L’altro mi guarda
e sto seduto sul bordo d’occidente.
Dove l’arcobaleno fa da ghigliottina
e taglia a fette il cielo/
segheremo la testa del nocchiero
per trenta stelle lucenti
di prima grandezza.

Questo mare non finirà di urlare.

Genova 2012-Double exposure